TIPOGRAFIA VALDOSTANA

INDUSTRIE GRAFICHE
CORSO PADRE LORENZO 5 - 11100 - AOSTA (AO)
tel: 0165239559 | fax: 0165236648
Con oltre cento anni di attività alle spalle, la Tipografia Valdostana è da sempre un punto di riferimento per le filiere della stampa e dell’editoria della Valle d’Aosta. A una consolidata esperienza nel settore, ha saputo unire una costante propensione all’innovazione tecnologica e all’aggiornamento su tutti i fronti.

Nasce nel 1896 nel centro storico di Aosta come Imprimerie Catholique della Diocesi. Nel 1996 viene rilevata da Orlando Perrin e dal fratello Aldo che per molti anni era stato direttore della tipografia.
Oggi la Tipografia Valdostana fa capo alla famiglia Perrin. Orlando (80 anni, presidente della società) è tuttora presente in azienda, ma la guida operativa è affidata a Paolo Perrin, quarantenne figlio di Orlando, amministratore delegato e in azienda dal 1989. Dal 1997 la società ha assunto la forma giuridica di SpA.
www.tipografiavaldostana.it

.

.

Sala Stampa

.

.

Attività
Fattura circa 2,5 milioni di euro con 18 dipendenti. Opera sia nel settore editoriale (con anche una casa editrice interna) sia in quello commerciale, con lavori di cartotecnica, laccature, laminature per soddisfare le richieste di clienti, con una forte presenza in Francia da cui proviene il 40% dei ricavi.

.

Le macchine
Da sempre votata alla cultura del monoformato, impiega una Heidelberg Speedmaster XL 105 (75x105) a sei colori con uscita lunga, laccatore e il moderno sistema di laminatura a freddo FoilStar; è dotata di un ciclo completo di lavorazione, dal reparto di prestampa con CtP ad un’attrezzata legatoria dotata di plastificatrice, piegatrice, cordonatrice, punto metallico, cucitrice a filo refe e una nuova linea Heidelberg di brossura.

.

.

Reparto Confezione

.

.

Flusso di lavoro

Prestampa

I clienti inviano i files direttamente sul nostro server FTP; una volta controllati e certificati mediante il flusso Heidelberg Prinect, sono sottoposti ad approvazione tramite email ottenendo così un “Visto si stampi” digitale. In questo modo non sono necessari spostamenti fisici e si limita l’impiego di mezzi di trasporto.

.

Incisione delle lastre
Avviene tramite CtP Heidelberg Suprasetter su lastre termiche senza sviluppo con conseguente eliminazione completa dei chimici e del loro smaltimento.

.

Stampa
Viene realizzata con una Heidelberg Speedmaster XL105 6 colori più laccatore e inchiostri Sakata Diatone Ecopure Soy a base vegetale.
L’inchiostro è acquistato in fusti da 200 Kg e caricato, tramite il sistema TGC Colorpac, nelle cartucce riutilizzabili del sistema Heidelberg InkLine riducendo drasticamente lo smaltimento delle latte.
La stampa, senza l’utilizzo di alcool isopropilico, è fatta su carte certificate FSC.

.

Legatoria
La maggior parte delle lavorazioni sono svolte all’interno dell’azienda limitando così i trasporti
verso altri fornitori. Le attrezzature impiegate sono:

  • Taglio: Polar 115 + Transomat
  • Plastificazione: Paperplast Dry 50
  • Piega: Heidelberg Stall 52 e Stall 78
  • Cordonatura e punto colla: Petratto Cordoba
  • Punto metallico: Heidelberg Stitchmaster ST 6 stazioni + metti copertina + stacker
  • Cucitura filo refe: Meccanotecnica Aster 180
  • Brossura: Heidelberg Eurobinder 1300 + Eurotrim 1000

.

Sistemi di supporto
L’azienda si è dotata di un impianto di aria compressa centralizzato montando su tutti i macchinari sistemi ad effetto venturi che eliminano le pompe dedicate all’aspirazione.
L’impianto di ventilazione ottiene un significativo risparmio energetico recuperando il calore sia dell’aria in uscita dai laboratori sia dell’aria prelevata dal sistema di raffreddamento dei servizi Speedmaster. Il calore recuperato viene convogliato tramite un fluido termovettore ad una batteria di scambio che provvede a preriscaldare l’aria prelevata dall’esterno e destinata alla ventilazione dei laboratori.

Considerato che:

  • la temperatura ambiente dei laboratori è mantenuta a circa 20°C;
  • la temperatura media dell’aria esterna nell’arco dell’intera stagione Invernale (15 ottobre - 15 aprile) è di circa 5°C;
  • l’impianto funziona per 16 ore al giorno;
  • i giorni di funzionamento nell’arco della stagione invernale sono 123;

con questo sistema vengono risparmiati circa 32.000 kWh annui.

© Copyright 2010-2018 BE-MA - Tutti i diritti riservati - Privacy policy
BE-MA editrice - 20128 Milano - via Teocrito 47 - tel +39 02 252071 - Fax +39 02 27000692