Durst presenta nuove soluzioni per gli specialisti del grande formato

15 maggio 2019
Col motto “From Pixel to Output", Durst ha presentato a FESPA 2019 le nuove stampanti P5 350 e P5 210 rivolte agli specialisti del grande formato e basate sulla rivoluzionaria piattaforma tecnologica P5. Non solo: famiglia P5 potenziata anche con il modello P5 250 HS, progettato in una nuova realese ulteriormente ottimizzata.
Con P5 350 (luce fino a 3,5 m) e P5 210 (luce fino a 2,1 m), Durst amplia il portafoglio P5 con due nuove soluzioni ibride. Questi sistemi fissanoinediti standard in termini di flessibilità e versatilità, in quanto possono stampare su supporti rigidi e in rotolo. Con l'esclusiva opzione multiroll per P5 350/210, gli utenti possono persino caricare le bobine anche durante la stampa, così da ridurre i tempi di impostazione ed aumentare l'efficienza. Le stampanti sono dotate di tecnologia LED a basso consumo energetico e vengono fornite con il software Durst Workflow Print e lo strumento di monitoraggio Durst Analytics integrati. Entrambi i modelli offrono la massima qualità fino a 1200 dpi, opzioni multi-track per la stampa di massimo 6 pannelli in parallelo, rilevamento automatico della larghezza e dello spessore dei supporti, piani con rulli pieghevoli e scorrevoli ed un sistema di ricarica inchiostro sicuro. Inoltre,possono essere dotati di periferiche per un’automazione a ¾ o completa.
Con l'ulteriore sviluppo della serie HS, la gamma P5 offre due sistemi di stampa industriale con luce fino a 2,5 m. P5 250 HS e P5 200 HS sono dotate della tecnologia MEMS per le teste di stampa e permettono di ottenere una qualità 5 volte più elevata avelocità fino a 600 m²/h. Questi sistemi possono stampare su supporti rigidi e in bobina anche fronte / retro. Inoltre,sono equipaggiati con il software Durst Workflow Print integrato e lo strumento di monitoraggio Durst Analytics. Oltre alla massima qualità fino a 1.200 dpi, P5 250 HS e P5 200 HS offrono opzioni dualtrack per pannelli e un sistema di ricarica inchiostro sicuro e possono essere dotate di periferiche per un’automazione a ¾o completa.
Durst offre quattro tipologie di inchiostro per le stampanti P5: Inchiostro DurstRigid LED, Inchiostro DurstRoll LED, Inchiostro P5 Premium WG, Inchiostro P5 POP HS contraddistinti da ampia gamma colori, elevata stabilità, varietà di applicazioni e basso consumo.
Oltre alle nuove stampanti, tra le novità Durst in fiera le soluzioni software modulari proprietarie Durst Workflow, Durst Analytics e Durst Smart Shop,che assicurano ai clienti un'unità di produzione automatizzata “from pixel to output”.
© Copyright 2019. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy