Probo investe in quattro sistemi Durst P5

20 aprile 2018
Durst annuncia i primi successi di vendita della Serie P5 da poco introdotta sul mercato. Lo stampatore olandese Probo ha investito nell’acquisto di quattro stampanti Durst P5.
Le installazioni presso lo stabilimento produttivo di Dokkum avverranno entro poche settimane. Probo ha già annunciato per il prossimo 15 giugno un open house nel quale presenterà a clienti e prospect il portfolio prodotti arricchito grazie alla nuova tecnologia Durst.

Erwin Postma, proprietario dell’azienda operativa in tutta Europa con un organico di oltre 200 dipendenti, era già rimasto impressionato dalle prestazioni della nuova piattaforma P5 in occasione del lancio a Lienz. La combinazione di elevata produttività, qualità di stampa, efficienza del workflow e una ridotta manutenzione sono stati i fattori decisivi che hanno determinato la scelta del sistema sul quale investire.

In una prima fase le nuove P5 saranno destinate alla stampa di cartone e pannelli e verranno integrate coi sistemi di finitura più appropriati, dando vita a quattro linee produttive totalmente automatizzate. I sistemi utilizzati precedentemente per questo tipo di lavorazioni verranno destinati da Probo alla funzione di backup.

Probo, attiva principalmente in Belgio e Germania, affiderà oltre il 90% della capacità produttiva ai nuovi sistemi Durst P5, puntando ad ampliare i mercati grazie alle nuove opportunità di business offerte da questa tecnologia.

Christoph Gamper, CEO del Gruppo Durst, ha dichiarato: "Probo è sicuramente tra i nostri clienti chiave e rappresenta un partner e un canale di test per lo sviluppo dei nostri sistemi. Una realtà riconosciuta in molti ambiti come azienda innovatrice e pioniera. Per questo riteniamo sia particolarmente interessante la loro scelta di puntare sulla nostra tecnologia P5. Dal lancio ufficiale questi sistemi stanno registrando un grande consenso e molte richieste. Posso già anticipare che intendiamo annunciare nuovi sviluppi della gamma P5 entro fine anno".

Durst P5 introduce lo spostamento della stampa di grande formato verso una produzione industriale di grandi volumi, così come di campionature con qualità offset. La tecnologia P5 si basa su cinque plus fondamentali: produttività, affidabilità, automazione del flusso di lavoro, versatilità e qualità.

La piattaforma P5 è composta da un’esclusiva serie di stampanti di nuova generazione dotate di inedite soluzioni sviluppate in-house in ambito di software e di gestione del workflow. Inoltre, i modelli P5 dispongono di innovative interfacce utente con tecnologia touch e delle più avanzate funzioni di assistenza tecnica da remoto. Tutto ciò è finalizzato a ottimizzare e massimizzare le prestazioni e il funzionamento dei sistemi di stampa, garantendo una flessibilità senza precedenti nella scelta dei supporti e nella gestione dell’attività di stampa.

L’iconico design industriale dei sistemi Durst, originariamente sviluppato dal celebre Ottl Eicher, si è ulteriormente evoluto nella serie P5 con un nuovo esclusivo concept estetico progettato da un prestigioso studio di design tedesco raccogliendo e integrando le opinioni e i suggerimenti di clienti e operatori del settore. I risultati di questa survey svolta per lo sviluppo della serie P5 saranno tenuti in considerazione anche per la progettazione di successive linee di prodotto che verranno introdotte da Durst.

Se confrontata con gli attuali standard di mercato – rappresentato finora da Durst P10 250 HS – la nuova serie P5 garantisce una produttività superiore del 70%. Dotata delle più moderne barre di ugelli MEMS equipaggiate con elettronica Durst, P5 assicura altissima velocità di stampa con un posizionamento delle gocce estremamente preciso e un’affidabilità di livello industriale.

© Copyright 2018. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy