Pubblicità & Stampa colora il sud Italia con Durst Rho 512R

6 novembre 2019
Arte, colore e… stampa digitale. È lo straordinario connubio che da ottobre a novembre 2019 ha tinto le strade, i palazzi e le spiagge di Monopoli per la quarta edizione di PhEST – See Beyond the Sea, Festival internazionale di fotografia. Una vera e propria galleria d’arte a cielo aperto con opere riprodotte su pannelli e maxi affissioni stampati in digitale da Pubblicità & Stampacon la nuovissima Durst Rho 512R.
L’azienda, da oltre 40 anni realtà di riferimento nel panorama della stampa pugliese, ha infatti recentemente potenziato il proprio reparto produttivo con l’installazione della roll-to-roll da 5 metri di ultima generazione firmata Durst. In funzione da giugno nella rinnovata sede di Modugno,alle porte di Bari, la nuova stampante affianca il sistema Rho P10, altra ammiraglia del produttore altoatesino per il large format printing. Nata nel 1979 come tipografia tradizionale, Pubblicità & Stampa è cresciuta passando dapprima ai moderni sistemi litografici, ampliando successivamente il proprio business con la stampa digitale. Un settore che nell’ultima decade ha registrato una grande espansione, tanto da rendere necessario un ampliamento del reparto, non solo con l’investimento in nuove tecnologie, ma anche con l’acquisto di un capannone adiacente alla storica sede, dove è stata trasferita l’intera divisione digital printing.
Proprio qui è stata installata la nuova Rho 512R che attualmente vanta il primato di essere la 5 metri Durst più a Sud d’Italia. Inoltre è tra i pochi sistemi attualmente operativi sul territorio nazionale a essere già dotata del nuovo software proprietario Durst Workflow, completo delle funzioni Durst Analytics. “Un primato che siamo certi ci assicurerà un notevole vantaggio competitivo, di cui stiamo già iniziando a raccogliere i primi frutti”, commenta Beppe De Bartolo, titolare di Pubblicità & Stampa insieme al fratello Francesco e al padre Guido con la compagna Maria di Nuzzo, responsabile dell’area amministrativa dell’azienda. “Oltre alle stampe per il PhEST, abbiamo già realizzato in questi mesi diversi progetti altrettanto prestigiosi, in particolare per la Fiera del Levante di cui siamo partner ormai da diversi anni”. I grandi eventi,gli allestimenti fieristici, così come le maxi affissioni, sono infatti da tempo uno dei core business dell’azienda, da cui è scaturita proprio la necessità di investire in una stampante come Durst Rho 512R, che permettesse di far fronte a richieste sempre crescenti. “Grazie alle sue performance,la nuova macchina ha accelerato i tempi di produzione,ma soprattutto ha semplificato il nostro lavoro, permettendoci di stampare direttamente su supporti fino a 5 metri di larghezza, senza necessità di effettuare saldature. Un plus indiscutibile anche per i nostri clienti, che spaziano da enti e istituzioni ad aziende private, fino a grandi multinazionali”.
Una storia di successo che da tempo si intreccia con Durst: “Abbiamo investito 6 anni fa nella prima P10 e da allora non ci siamo più lasciati. Quando abbiamo deciso di acquistare un sistema da 5 metri, abbiamo inizialmente valutato diversi marchi, ma alla fine ha prevalso la sicurezza del brand Durst in grado di assicurarci massima qualità, totale affidabilità ed ora, con i nuovi software, un pieno controllo del flusso di lavoro”. Pubblicità & Stampa è infatti una delle prime aziende italiane a utilizzare il nuovo ecosistema Durst che comprende il software di produzione modulare Durst Print Workflow e Durst Analytics per la manutenzione preventiva, che assicurano ottimizzazione e controllo dei flussi, grazie all’analisi in tempo reale dei parametri dettagliati sui consumi e sullo stato della macchina. “Dopo un primo periodo di rodaggio,possiamo dire che il software si sta rivelando davvero molto efficace, tanto che vorremmo estenderlo all’intero reparto”, afferma De Bartolo. Una scelta vincente, tanto da far pensare già anche al prossimo investimento. “Nell’arco di qualche mese contiamo di ampliare ulteriormente il parco macchine con un’altra Durst e in particolare stiamo mirando alla nuova piattaformaP5, appena presentata in Italia in occasione di Viscom 2019”.



Nella foto: da sinistra Francesco, Guido e Beppe De Bartolo, titolari di Pubblicità & Stampa

© Copyright 2019. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy