Smyth soluzioni modulari che fanno la differenza

11 dicembre 2019
Grazie al nuovissimo “Graphic Research Center” e al costante contatto con il mondo universitario, Smyth collabora e partecipa a progetti che consentono di introdurre nuove tecnologie per rendere sempre più flessibili i propri sistemi di finishing, in un mercato in continua contrapposizione tra stampa offset e stampa digitale.
Essere un player competitivo sul mercato significa saper cogliere a livello globale le esigenze produttive del settore, realizzando prodotti in grado di poter semplificare i processi produttivi.
Con la nuova cucitrice a filo refe FX-70, Smyth ha ulteriormente migliorato le proprie caratteristiche di versatilità e modularità tanto richiesti e apprezzati dalla clientela. Un modello realizzato per soddisfare qualsiasi esigenza nella produzione di blocchi libro cuciti che, a un anno di distanza dalla sua presentazione ufficiale, si è contraddistinto per le sue doti di solidità, affidabilità e produttività.
La nuova cucitrice FX-70 è alla base di vari modelli ad alimentazione automatica Smyth dedicati alla doppia produzione offset, digitale o ibrida come FF-70 4D, UNIT FF 70 4D, DX-70 PLUS e DIGITALINE.

Smyth FF-70 4D
Il nuovo gruppo di cucitura automatico Smyth FF-70 4D si contraddistingue per il suo formato generoso(520 x 350 mm), l’impiego del supercollaudato mettifoglio per segnature automatico 4D dotato del sistema di trasporto delle segnature a squame, di 4 aperture superiori e 4 aperture inferiori a ventosa, completo del dispositivo “LAP” per la gestione delle segnature dotate di unghiatura. Tra le novità tecniche più rilevanti segnaliamo la presenza della nuovissima barra sfila segnature, progettata per consentire un agevole scarico anche delle segnature “ad album” dalla sella mobile al termine del ciclo di cucitura e il nuovissimo software (JDF compatibile).Completa il profilo tecnico della FF-70 4D, la possibilità di gestione e controllo da remoto della cucitrice grazie al quale i tecnici Smyth, su richiesta del cliente, possono monitorare e offrire gratuitamente assistenza tecnica verificando la corretta configurazione dei parametri di funzionamento e analizzando la diagnostica in tempo reale.

Smyth UNIT 70 4D
Smyth, artefice del motto “grow with us”, a testimonianza del successo di vendita ottenuto nell’ultimo anno anche nella produzione di impianti di cucitura tradizionali, presenta il nuovo sistema integrato di raccolta e cucitura UNIT 70 4D: una soluzione che prevede il collegamento di un sistema modulare di raccolta a carica verticale od orizzontale, con la nuova cucitrice FF-70 4D in grado di gestire le due operazioni (raccolta e cucitura) in linea. Un impianto che consente di ottimizzare i tempi di produzione, contribuendo decisamente alla riduzione dei costi, grazie all’impiego di un solo addetto, caratterizzato da un prezzo estremamente competitivo.

Smyth DX-70 PLUS
Grazie alle innovative e brevettate soluzioni tecniche adottate, DX-70 PLUS è il sistema automatico per la produzione di blocchi libro cuciti, stampati in digitale, più venduto di Smyth. Estremamente flessibile nel suo utilizzo, DX-70 PLUS permette la composizione multipla di segnature composte in 4ni o in 8vi accavallati,realizzando la piega incrociata a coltello. Disponibile in diverse configurazioni, può essere alimentato a foglio, mediante il collegamento diretto con una stampante digitale o attraverso il mettifoglio a pila integrato, in grado quest’ultimo di alimentare fogli di formato B2 (500 x 700 mm) da entrambi i lati. Su richiesta, è anche disponibile la versione collegata in linea con un sistema di sbobinatura e taglio, realizzata per soddisfare qualsiasi esigenza produttiva di prodotti editoriali, stampati in digitale da bobina.

Smyth Digitaline
Per soddisfare i clienti Smyth sempre più interessati a sistemi produttivi modulari, Smyth ha recentemente presentato la seconda generazione del modello Digitaline. Realizzato sulla base della DX-70 PLUS, questo modello viene fornito completo della cucitrice a filo refe automatica FF-70 4D equipaggiata di mettifoglio automatico per segnature offset. Disponibile anche in versione PLUS, la Digitaline è la soluzione “all in one” ideale per la produzione di blocchi libro cuciti stampati in digitale, offset o, sempre più richiesti dal mercato, libri ibridi (composti cioè da segnature digitali e offset). Nella versione PLUS, la nuova Digitaline viene fornita completa di una stazione di piega incrociata supplementare nella quale, un secondo coltello incrociato, provvede alla realizzazione delle segnature destinate alla produzione di riviste cucite a punto metallico o libri brossurati fresati.


Players: SMYTH
© Copyright 2020. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy