Tecnologie per la stampa industriale a InPrint Italy

17 ottobre 2018
Il settore della stampa industriale si incontra a InPrint Italy, a Milano, dal 20 al 22 novembre. La seconda edizione della manifestazione organizzata da Mack Brooks Exhibition stupirà il pubblico nei tre giorni di esposizione, incontri e dibattiti, con proposte di soluzioni e innovazioni orientate al mondo della manifattura e adatte ad accompagnare il processo di industrializzazione che sta attraversando il settore della stampa.
Sono oltre 100 gli espositori registrati a InPrint Italy, in rappresentanza dei tre settori della stampa industriale - funzionale, decorativa e di imballaggio. Moltissime le soluzioni offerte dagli operatori della stampa funzionale, un processo che riguarda tutti gli oggetti di uso quotidiano, dalla lavatrice, al cellulare, dal computer alla macchina, ovvero tutto ciò il cui funzionamento è legato proprio alla stampa industriale sull’oggetto stesso. Fanno parte di questa categoria espositori come gli americani Kao Collins, fornitori di riferimento di soluzioni a getto d'inchiostro innovativi per prodotti di consumo, grafica, stampa commerciale, imballaggio, etichettatura; e aziende tedesche come Cyconjet con il suo sistema a getto d'inchiostro per il rivestimento di prodotti di stampa di grandi dimensioni, e Plasmatreat, protagonista nel mercato della tecnologia al plasma per un migliore legame delle pellicole stampate su materiali difficili e l'uso di inchiostri UV polimerizzabili dalla ottimale adesione.
Un altro settore riguarda la ‘decorazione’, ovvero la stampa delle superfici, dei tessuti, dei pavimenti, dei mobili, ecc. I visitatori potranno scoprire le tecnologie dei numerosi espositori, tra cui: Staedtler Mars GmbH, azienda di riferimento nella produzione di inchiostri ad acqua per diverse applicazioni industriali; Cefla, leader mondiale nella verniciatura, decorazione, stampa digitale del legno e derivati, punto di riferimento all’avanguardia anche nelle tecnologie per la finitura di vetro, plastica, fibrocemento, materiali compositi e metallo; e Omso azienda di riferimento nella produzione di attrezzature per la stampa su oggetti di diverse forme, dimensioni e materiali per l'industria alimentare, cosmetica e farmaceutica.
La stampa industriale per l’imballaggio, infine, ha portato il packaging a un livello comunicativo mai raggiunto prima. Tra le società espositrici protagoniste del settore: la britannica Xaar, le cui testine di stampa sono rinomate per l’affidabilità e l’efficacia nel stabilire i volumi di inchiostri e fluidi con precisione assoluta; l’italiana Martinenghi, all’avanguardia nella tecnologia “direct to shape” per stampare con il getto d’inchiostro direttamente su superfici tridimensionali come bottiglie, lattine e tubi; e la tedesca Siegwerk Druckfarben, da oltre 180 anni uno dei principali produttori di inchiostri per la stampa a livello mondiale per imballaggi, etichette e cataloghi.
InPrint Italy sarà supportata da un esteso programma di seminari e conferenze: esperti leader di settore condivideranno con visitatori e espositori le proprie conoscenze ed esperienze. Martedì 20 e mercoledì 21 novembre esperti tecnici da circa 20 aziende di confronteranno sulla tecnologia a getto d'inchiostro nelle applicazioni industriali. Mercoledì 21 sono previsti gli incontri su “Print of Things: la stampa funzionale e decorativa” e “Decorazioni di superfici”. Giovedì 22 chiusura con i seminari Europe Inkjet Tech Talks IMI.

© Copyright 2018. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy