Out of Home, pubblicità per un pubblico in movimento

19 aprile 2018
L'ultimo Media Economy Report di MAGNA Intelligence ha fatto il punto sui trend della pubblicità OOH a livello globale, con una previsione di crescita dei ricavi dal 3% al 4% all'anno nei prossimi cinque anni, fino a raggiungere 33 miliardi di dollari entro il 2021.
Lo studio intitolato “Why Out-of-Home Outperforms” di MAGNA Intelligence in partnership con Rapport, l'agenzia specializzata in Out of Home di IPG Mediabrands, si basa su un'analisi dell’industria OOH globale e della pubblicità OOH in 70 Paesi.

Secondo MAGNA, la pubblicità Out of Home è ora un mercato che vale 29 miliardi di dollari, responsabile di circa il 6% della spesa pubblicitaria globale di 500 miliardi di dollari. Tuttavia, la quota di mercato dell’OOH aumenta al 10% o 12% in alcuni Paesi, tra cui Francia e Russia, rispetto ad altre categorie di media tra cui Internet, TV, stampa e radio. Per quanto riguarda la spesa pubblicitaria tradizionale, che include TV, stampa, radio e Out of Home tra le categorie principali, negli ultimi 5 anni l’OOH è passata da una quota di mercato dell’8% al 10%.

Mike Cooper, Global CEO di Rapport, ha così commentato l’indagine: “Con l'esplosiva crescita della pubblicità Digital Out of Home, i numerosi touchpoint con diversi stili di vita e l’enorme quantità di dati sul pubblico raccolti grazie ai dispositivi mobili, siamo nelle condizioni migliori per tracciare accuratamente e in tempo reale i segmenti di popolazione e trasmettere messaggi mirati e coerenti con il contesto attraverso i mezzi di comunicazione Out of Home. La crescita sostenuta dell’Out of Home su scala globale ci consentirà, inoltre, di creare esperienze sempre più coinvolgenti per i consumatori”.

“Grazie alle favorevoli evoluzioni degli stili di vita, all'innovazione tecnologica e agli investimenti dei proprietari dei media e delle autorità pubbliche – ha proseguito Vincent Létang, Executive Vice President Global Market Intelligence presso MAGNA – la pubblicità Out of Home è stata l'unica categoria media tradizionale che è cresciuta in modo costante negli ultimi dieci anni. Secondo MAGNA, questo fenomeno non si arresterà: i ricavi della pubblicità Out of Home cresceranno dal 3% al 4% all'anno nei prossimi cinque anni, per raggiungere 33 miliardi di dollari entro il 2021”.

MAGNA Intelligence, sempre in collaborazione con Rapport, ha inoltre condotto un'indagine approfondita in 22 mercati chiave: Argentina, Australia, Belgio, Canada, Cina, Danimarca, Francia, Germania, India, Italia, Giappone, Malesia, Messico, Paesi Bassi, Norvegia, Filippine , Russia, Singapore, Spagna, Tailandia, Regno Unito e Stati Uniti. L'obiettivo del sondaggio è stata la valutazione della crescita sostenuta e dell'impatto della pubblicità Out of Home in un periodo in cui i budget di marketing offline sono stati tendenzialmente statici rispetto ad altre categorie di media. L’indagine ha individuato dieci motivi chiave alla base della performance forte e costante del canale OOH in tali mercati.

© Copyright 2021. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy