Durst Water Technology e automazione UV

19 febbraio 2016
A Fespa Digital, Durst presenta nuovi sistemi di stampa a base acqua per applicazioni LFP, amplia la possibilità d'accesso alla stampa su tessuto tradizionale e ottimizza la produttività della stampa UV flatbed. (Stand H100 - Pad.1)

La presenza in fiera è incentrata sulla “Durst Water Technology”, con la presentazione di Rhotex 500, la prima stampante a sublimazione da 5 metri sul mercato per applicazioni soft signage/tessuto di grande formato senza giunzioni e la nuova gamma di stampanti WT con Rho WT 250 HS, per applicazioni pubblicitarie sostenibili e inodore ed espositori per il POS.

Seguendo il trend di FESPA verso la stampa su tessuto, con Alpha 190, Durst presenta anche un nuovo sistema di stampa per il settore Textile Printing tradizionale. Con gli inchiostri pigmentati One-Step e il pretrattamento automatico del materiale, Durst offre una convergenza tecnologica che permette anche agli specialisti del settore LFP di accedere facilmente alla produzione di tessuti per arredo casa, cuscini, abbigliamento e pronto moda.

Anche nella gamma Durst l’automazione è il fattore decisivo che fa crescere ulteriormente l’efficienza generale del sistema. Rho 1312 AF stabilisce nuovi standard grazie all’unità di alimentazione, all’unità di allineamento e allo stacker completamenti automatici sviluppati dall’azienda altoatesina.

© Copyright 2018. PrintPUB.net - Privacy policy