Industria grafica, un mercato dinamico

18 aprile 2017
L’ARGI - Associazione Fornitori Industria Grafica - ha presentato alla stampa di settore i dati dell’Osservatorio che indicano in maniera precisa quali sono i trend di un mercato in costante cambiamento.
Primo dato interessante dell’Osservatorio è il fatturato delle macchine offset e digitale e del service che cresce di circa il 25%. Se consideriamo solo le macchine, la crescita è ancora più alta e si attesta intorno al 30% circa. Il post Drupa non ha deluso le aspettative ed è stato un momento molto positivo per far crescere gli investimenti. Considerando l’area Offset e, in particolare, le macchine offset a foglio, il fatturato è passato dai 71 milioni di euro del 2015 ai 93 milioni del 2016. Il formato 70x100 continua a dominare con il 75% di macchine sull’installato totale. Il venduto delle lastre in mq resta costante, con la tecnologia termica che domina sulle altre. Questo significa che la stampa con tecnologia offset resta stabile. In ambito prestampa, il fatturato del service è in calo, mentre quello delle macchine ha quasi raddoppiato dal 2015 al 2016. Anche il fatturato delle macchine per il dopostampa e la cartotecnica cresce, passando da 48 a 81 milioni di euro circa.
Per quanto riguarda l’area Digitale, non possiamo che riconfermare la crescita di questo settore con un trend positivo del 15% circa. Osservando segmento per segmento, la crescita maggiore è rappresentata dalle macchine a bobina, anche le digitali destinate al mercato delle etichette vedono un trend molto positivo. La crescita delle digitali a foglio non si arresta, di queste quelle a colori sono passate da un fatturato 2015 di 19  a 21 milioni di euro circa. La digitali a bobina hanno il 29% di share sul totale installato, mentre le stampanti a colore cut sheet hanno uno share del 50%.
Per quanto riguarda le iniziative ARGI è stato rinnovato il direttivo con nuovi ingressi, mentre è stato rieletto Roberto Levi alla presidenza. Il lavoro fatto in questi anni ha fatto crescere il numero dei soci dai 14 del 2011 ai 35 di oggi.
Prosegue l’attenzione alle scuole con il nuovo progetto le “Olimpiadi della Stampa”, nato per valorizzare i giovani talenti della scuole grafiche e dare supporto alla formazione. Attraverso una gara che vede sfidarsi i diversi team delle scuole (sinora vi sono 18 iscrizioni), si decreterà il 21 maggio il vincitore. Alle sei squadre finaliste andranno buoni acquisto per dotazioni scolastiche riguardanti i laboratori per l’industria grafica. Ad un mese dall’inizio delle gare, l’adesione è già alta e i risultati vanno oltre le aspettative.
Tags: ARGI
© Copyright 2010-2017 BE-MA - Tutti i diritti riservati - Privacy policy
BE-MA editrice - 20128 Milano - via Teocrito 47 - tel +39 02 252071 - Fax +39 02 27000692