Mattarella nomina Luciano Cillario “Cavaliere del lavoro”

4 giugno 2018
Sono stati nominati venerdì 1 giugno dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella 25 nuovi “Cavalieri del Lavoro”: tra di loro Luciano Cillario, 75 anni, presidente di Eurostampa, multinazionale di riferimento nella produzione di etichette per vini con sede a Bene Vagienna, Cuneo.
L’azienda, da lui fondata insieme ai fratelli come piccola realtà cartotecnica, sotto la sua guida avvia una politica di acquisizioni. Ha aperto due sedi produttive a Cincinnati e Glasgow, un laboratorio nella Napa Valley per il mercato californiano e ha rilevato la Poly-Imprim, nei pressi di Bordeaux, specializzata nella produzione di etichette per il mercato del Cognac e dello Champagne. Il gruppo è oggi strutturato in 6 business unit con uffici commerciali in Spagna e in Russia, oltre alle divisioni vendite in Germania, Francia e Messico. I suoi prodotti sono su bottiglie e confezioni diffuse in oltre 30 Paesi. Occupa oltre 800 dipendenti.

Istituita nel 1901, l’onorificenza di Cavaliere del Lavoro viene conferita ogni anno in occasione della Festa della Repubblica a imprenditori italiani, che si sono distinti nei cinque settori dell’agricoltura, dell’industria, del commercio, dell’artigianato e dell’attività creditizia e assicurativa. I requisiti necessari per essere insigniti dell’onorificenza sono l’aver operato nel proprio settore in via continuativa e per almeno vent’anni con autonoma responsabilità, e l’aver contribuito in modo rilevante attraverso, l’attività d’impresa, alla crescita economica, allo sviluppo sociale e all’innovazione.

 

Fonte: Cuneocronaca.it

© Copyright 2018. PrintPUB.net - Privacy policy