Prati Company, con lo sguardo sempre al futuro

23 luglio 2019
La Hybrid Technology Experience, presso la sede Prati Company a Faenza, ha consentito ai visitatori di conoscere, oltre a soluzioni produttive all’avanguardia, una realtà unica che coniuga la passione e la qualità del made in Italy.
In occasione dell’Open House, che si è svolto a Faenza dall’11 al 13 giugno scorso, Prati ha mostrato agli operatori del settore delle etichette e del packaging le sue soluzioni per il mondo della stampa ibrida e la finitura. L’azienda fonda le sue radici su un’intuizione di Pietro Prati, il quale ha saputo tradurre in realtà un'idea che, in un certo senso, ha rivoluzionato il settore delle etichette. Era il 1973 quando nacque la società e, da quel momento, non ha mai smesso di crescere e svilupparsi. Nel tempo, l’azienda si è trasformata da realtà artigianale a riferimento industriale nel panorama dei fornitori di soluzioni dedicate alla produzione di etichette. Negli anni, la società ha visto l’ingresso della seconda generazione, Chiara ed Annalisa Prati, e continua a crescere con l’ampliamento della gamma prodotta. Il mercato di riferimento si è ampliato sino a raggiungere i 50 paesi in tutto il mondo.
Con le nuova organizzazione, Prati mette in atto una nuova metodologia di costruzione dei propri sistemi basata sulla "produzione in linea"; in tal modo viene migliorata l'efficienza e la rapidità di assemblaggio. Il tutto è basato su standard di qualità ai massimi livelli che fanno ottenere a Prati le più importanti certificazioni. L'attenzione all'ambiente da parte del costruttore italiano ha portato all’utilizzo di tecnologie a basso impatto ambientale. 

Costruzione made in Italy con passione
Prati basa la sua attività su principi come la ricerca continua, la cura dei dettagli e la passione nel fornire sempre le soluzioni migliori. Grazie alle illimitate ed immediate possibilità di upgrade che consentono di tutelare l'investimento iniziale e di adattarsi a qualunque contesto di mercato, il concetto alla base di tecnologia denominata“FUTURA by Prati” definisce lo standard della nuova generazione di soluzioni di finitura in linea con le nuove esigenze dell’industria 4.0. L'esclusiva piattaforma garantisce un'efficienza ottimale e la massima adattabilità, senza necessità di pesanti retrofit che implicherebbero tempi di inattività e perdita di produzione. Le tecnologie utilizzate sono quelle di ultima generazione. L’azienda, inoltre, collabora con primarie aziende manifatturiere, per integrare le soluzioni di stampa e di video ispezione alle proprie linee di finitura.
Prati non mancherà di mostrare le sue soluzioni innovative in occasione di Labelexpo 2019. In particolare, saranno presentati Digifast 20000 e Digifast One, sistemi di finishing digitali modulari ad altissime prestazioni. Nell’ambito dei sistemi di controllo, saranno in dimostrazione Saturn Digi, il tavolo di controllo altamente affidabile, caratterizzato da tecnologia rotativa e semi-rotativa di ultima generazione. Ideale per una vasta gamma di etichette autoadesive di qualsiasi materiale, lamitubes, Alufoil, Tyvek, cartoncino e materiale multistrato. Saturn Bidi è invece il tavolo di controllo ed ispezione 100% specifico per etichette farmaceutiche e cosmetiche.
Infine, non può mancare un prodotto consolidato e richiestissimo dal mercato: il tavolo di controllo Jupiter presentato in fascia 670 per imballaggio flessibile di etichette con ottimizzazione estrema del cambio ciclo di soli 15 secondi.

Players: PRATI
© Copyright 2019. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy