Sicurezza e affidabilità con Rho P10 250 HS Plus

26 luglio 2017
L’importanza che i clienti attribuiscono ad affidabilità dei sistemi e sicurezza dell’investimento nella scelta di un partner tecnologico è confermata dal sondaggio intitolato “Perspective 2020” condotto di recente dall’azienda altoatesina. Su queste basi è stata sviluppata, in collaborazione con Eskils, la funzione fronte-retro roll-to-roll per il modello Rho P10 250 HS Plus.
Un caso di successo che esprime il valore della collaborazione tra l’azienda e il cliente è lo sviluppo della funzione fronte-retro roll-to-roll, oggi disponibile come nuova opzione per i sistemi di stampa Rho. Novità che è stata presentata a Fespa 2017 applicata al modello Rho P10 250 HS Plus. Punto di partenza per la realizzazione di questo upgrade è stata l’azienda Eskils.

Da dieci anni, il fornitore di servizi di stampa full service svedese si avvale di sistemi di stampa di grande formato targati Durst: le prime installazioni che hanno determinato l’ingresso dell’azienda nel mercato del digitale hanno avuto come protagoniste due Rho 350 seguite da due Rho 500, scelte per incrementare la produttività e ampliare la gamma prodotti. Nel 2015 un successivo aggiornamento tecnologico ha visto, l’integrazione nel parco macchine aziendale di un sistema flatbed Rho 1312 con l’opzione della stampa su bobina. Il core business di Eskils si basa sulla fornitura di soluzioni per la comunicazione sul punto vendita, ambito nel quale è cresciuta esponenzialmente la richiesta di prodotti stampati fronte-retro. Il responsabile di produzione di Eskils, Lars-Inge Brännmar, trovandosi ad affrontare la sfida di realizzare un numero sempre maggiore di lavori che richiedevano un registro perfetto, inizialmente affrontò questa criticità applicando una serie di crocini. Soluzione che, necessitando frequenti interventi manuali, presto si dimostrò poco efficiente a discapito della produttività. Decise quindi di sottoporre a Durst una richiesta di supporto per risolvere questa problematica: la risposta del reparto R&D dell’azienda è stata immediata. Dopo un test sul campo, è stato messo a punto un sistema per la stampa fronte-retro con monitoraggio mediante sensori pronto per essere immesso sul mercato. Nato dalla collaborazione tra i tecnici Durst e l’esperienza del cliente ora è a disposizione di tutti gli utenti di Rho come upgrade opzionale, sia per il sistema Rho 1312 sia per Rho P10 250 HS.

“Nel corso degli anni abbiamo imparato ad apprezzare l’affidabilità dei sistemi Durst e, nel momento in cui abbiamo deciso di investire in Rho 1312, eravamo certi di poter contare su una sicurezza dell’investimento senza precedenti, garantita dai continui sviluppi operati da Durst”, dichiara Christian Nilsson, CEO di Eskils. “Ovviamente ora anche altre aziende traggono vantaggio dalla nostra iniziativa, ma lo stesso vale per noi. Ad esempio nell’ambito del soft signage, beneficiamo delle esperienze dei clienti che possiedono già i sistemi Rhotex di Durst valutando in modo più mirato l’impiego del tessuto anche nel nostro mercato”.

© Copyright 2010-2017 BE-MA - Tutti i diritti riservati - Privacy policy
BE-MA editrice - 20128 Milano - via Teocrito 47 - tel +39 02 252071 - Fax +39 02 27000692