Sigraf si migliora con due sistemi di prestampa Kodak

2 novembre 2010
Sigraf migliora qualità e produttività di quotidiani e cataloghi grazie CtP Kodak Magnus 800 Qunatum controllato dal sistema di gestione del flusso di lavoro Kodak Prinergy EVO, che si rivela uno strumento ottimale per le applicazioni miste.

Sigraf, che ha sede a Treviglio, in provincia di Bergamo, è una società specializzata nella stampa di quotidiani nazionali e locali, riviste, cataloghi e libri. Con 35 addetti gestisce un'attività produttiva che comprende sia la stampa in rotativa che la stampa in piano. La sua filosofia è quella di offrire al mondo dei quotidiani la qualità della stampa commerciale, soddisfacendo tempistiche e logistiche degli editori di quotidiani.

Nei primi mesi del 2010 Sigraf ha operato un aggiornamento che ha coinvolto sia la sala stampa, con l'ampliamento di una rotativa, che il reparto prestampa, dotandosi di due potenti linee automatiche di esposizione diretta delle lastre Kodak Magnus 800 Quantum, controllate dai sistemi di gestione del flusso di lavoro Kodak Prinergy EVO. Grazie a questi sistemi, che espongono su lastre termiche Kodak Electra Excel HRL, già in uso, Sigraf ha migliorato la qualità della produzione, incrementando la propria produttività.

.

.

"Il nostro incontro con i prodotti Kodak è avvenuto tanto tempo fa e l'aspetto più importante è stato il rapporto umano, lo staff Kodak ha sempre soddisfatto le nostre esigenze, ci ha aiutato a crescere e a risolvere i problemi quando nascevano," afferma Goffredo Signorelli, titolare di Sigraf. "La scelta di dotarci di due CtP Magnus 800 e due sistemi per flusso di lavoro Prinergy EVO è nata dall'ampliamento di una rotativa installata nel 2007, che allora era una 32 pagine a colori, e oggi è diventata full color, cioè 64 pagine a colori, e dalla conseguente esigenza di avere sistemi di produzione lastre ad alta velocità, che garantiscano una qualità al top".

.

Le tecnologie Kodak ideali per le produzioni miste

"L'installazione presso Sigraf potrebbe divenire un modello per altri editori che vogliono entrare nel settore commerciale", commenta Andrea Mannoni, Newspaper Segment Manager Kodak. "La tecnologia Kodak si è rivelata veramente utile per Sigraf, che ha esigenze produttive miste, e può consentire agli editori e agli stampatori a contratto di ottimizzare l'impiego delle loro attrezzature ed espandere e diversificare la loro attività. Considerata la crisi profonda che sta vivendo il settore dei quotidiani, Kodak può supportare molti stampatori di quotidiani a diversificare la propria attività commerciale, puntando su aspetti che non tutti sono in grado di affrontare, come quelli che ruotano intorno al controllo. In questo caso Kodak può davvero fare la differenza, essendo in grado di offrire gli strumenti giusti per il controllo della qualità e del processo."

Aggiunge Signorelli: "Dopo l'ampliamento della rotativa avevamo bisogno di una quantità doppia di lastre, e dal momento che noi stampiamo in piano e in rotativa, avevamo bisogno anche di una macchina flessibile. A 6 mesi dall'ingresso in azienda dei sistemi e della tecnologia Kodak il bilancio è assolutamente positivo, i due Kodak Magnus sono andati a sostituire due vecchi CtP con una sensibile riduzione dei tempi di produzione lastre e una riduzione degli scarti in stampa. Non abbiamo più problemi di sporchi, i sistemi funzionano davvero bene e soprattutto ora siamo in grado di chiudere ulteriormente i puntini; perciò possiamo produrre un retino ancora più fine, raggiungendo in tal modo l'obiettivo primario per noi, cioè la qualità".

Anche a livello operativo e di gestione l'azienda non ha avuto intoppi e questo è importante per un'azienda come Sigraf, che, stampando quotidiani e bisettimanali, lavora 7 giorni su 7.

Il CtP Magnus 800 Quantum garantisce un'elevata qualità grazie alla tecnologia di riproduzione delle immagini Kodak Squarespot e alla tecnologia di retinatura Kodak Staccato; il sistema installato può produrre fino a 40 lastre l’ora e dispone di un caricatore automatico con un’unità di introduzione a cassetto singolo in grado di contenere fino a 100 lastre. "I tempi di consegna dei lavori si sono notevolmente accorciati e in più abbiamo eliminato il lavoro straordinario degli addetti alla prestampa".

Prinergy EVO si è rivelato molto efficace per l’elaborazione PDF, perché dotato di funzioni avanzate di preflight, normalizzazione, gestione del colore, trapping e ottimizzazione: aiuta perciò a semplificare i processi e a contenere i costi di produzione. Il software Kodak Colorflow semplifica il processo di impostazione del colore garantendo che i lavori gestiti da Prinergy vengano elaborati con le impostazioni cromatiche corrette.

L'opzione Ink Optimizing, inclusa nel software Colorflow, consente di risparmiare sugli inchiostri e al contempo di migliorare la qualità grazie a una maggiore stabilità della stampa; produce profili ICC DeviceLink, che possono riseparare le immagini utilizzando la tecnica di separazione GCR. Questo metodo consente di migliorare il trapping dell’inchiostro fresco e di ridurre i costi legati all’inchiostro utilizzato nella stampa a colori di quadricromia, perché nelle aree ombreggiate, con mezzitoni o con quarti di tono dove si effettua la sovrastampa dei tre colori di quadricromia (C, M, Y), i componenti grigi di questi colori vengono ridotti e sostituiti dal nero.

.

Investire contro la crisi economica

La clientela di Sigraf ha recepito molto bene i cambiamenti avvenuti con i nuovi investimenti realizzati. "Credo che i nostri investimenti siano stati veramente un segnale forte e chiaro per i nostri clienti," commenta Signorelli. "È stato un modo per dire loro che ora possono realizzare ciò che desiderano, senza alcun limite alla creatività e alla diversificazione. Ovunque vogliano andare, Sigraf è pronta a seguirli".

Video->Players: KODAK, SIGRAF
© Copyright 2019. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy