Sinergia tra Neri Labels e Biemme con due nuove Labelmaster gemelle

28 luglio 2020
Due nuove Gallus Labelmaster 440 con configurazione gemella entreranno a breve in produzione presso Biemme Etichette Autoadesive e Neri Labels, due aziende indipendenti che fanno capo entrambe alla stessa proprietà, la famiglia Neri. L’obiettivo è un modello di business produttivo efficiente e flessibile grazie alla complementarietà dell'offerta.
La prima Labelmaster firmata Gallus è entrata in produzione alla Biemme Etichette Autoadesive di Pozzolengo, in provincia di Brescia. La seconda sarà a breve installata presso Neri Labels a Barberino di Mugello, in provincia di Firenze. Entrambe le macchine da stampa sono in configurazione 8 colori dotate di una ampia di gamma di attrezzature accessorie come la finitura con lamina a freddo o la stampa sul lato adesivo. 


Lucio Bresciani, responsabile commerciale di Biemme, ha raccontato la storia della società, nata nel 1981 come azienda a conduzione famigliare operativa nel settore della produzione di etichette autoadesive in bobina. Da allora si è sviluppata raggiungendo posizioni di assoluta eccellenza nei settori della moda, detergenza, food, vino e olio. Nuovo progetto dell’azienda è una serie di servizi dedicati alla rintracciabilità dei prodotti, grazie all'applicazione di tag Rfid e NFC per costruire un sistema capace di garantire tracciabilità delle informazioni. 


Dal 1977 Neri Labels produce invece etichette e imballaggi di alta qualità in bobina e fogli per l'industria farmaceutica nazionale e internazionale, veterinaria e per il settore alimentare. È considerata una delle prime tre aziende italiane nel suo ambito. Vanta tecnologie all'avanguardia e un team R&D estremamente qualificato. 
Le due aziende potranno sfruttare importanti sinergie commerciali, complementarietà di macchinari e potere di acquisto verso i fornitori di materie prime. 
Enrico Neri, Ceo di Neri Labels, commenta: “Questa partnership è vincente, perché non parte semplicemente dall'idea di fare business, ma di dare continuità a quello che è stato costruito, investendo sull'azienda. La nostra strategia è creare un gruppo sinergico con due aziende complementari in grado di fare squadra. Il doppio acquisto della Gallus si sposa perfettamente con un modello produttivo, che ci consentirà di poter lavorare in parallelo, essere intercambiabili e poter rispondere a più elevate esigenze produttive”
Il formato della Labelmaster 440, un'innovativa serie di accessori e la qualità della flexo consentiranno alle due aziende di poter rispondere in maniera flessibile a qualsiasi richiesta del mercato.

Massimo Cungi, Chief Operating Officer di Neri Labels e Andrea Citernesi, Gallus Businnes Driver - Heidelberg Italia

Massimo Cungi, Chief Operating Officer di Neri Labels, conclude: "Vogliamo continuare ad investire in quelli che consideriamo i nostri punti di forza: un processo tecnologico all'avanguardia e un’organizzazione efficiente fatta di persone competenti. Sulle tecnologie stiamo investendo notevolmente per tenere il passo ed essere competitivi, mentre in ambito R&D, già da tempo, abbiamo acquisito un know how di elevato livello. Puntiamo a un consolidamento dei nostri settori di riferimento e a una crescita del business in nuovi mercati, grazie all'ampliamento della nostra rete commerciale che diventerà capillare".




GALLERY
© Copyright 2020. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy