Bluetree sceglie le lastre Kodak Sonora X senza sviluppo

13 luglio 2021
Bluetree Group, il più grande fornitore online di stampati del Regno Unito, ha adottato le lastre Kodak Sonora X senza sviluppo che utilizzerà su tutte le sue macchine da stampa Heidelberg Speedmaster.
Grazie alla scelta di adottare le lastre Kodak Sonora X senza sviluppo, che ha potenziato ulteriormente la velocità nelle consegne, Bluetree Group produrrà le sue eliminando lo sviluppo, riducendo i costi, accelerando le operazioni di prestampa e soprattutto rafforzando l'impegno di Bluetree per una produzione sostenibile.
Bluetree Group ha installato anche un sistema automatizzato di punzonatura/piegatura e trasporto delle lastre Nela per semplificare il percorso delle lastre Sonora X dai tre CtP dell'azienda alle macchine da stampa, creando un flusso di lavoro semplice ed efficiente che “per noi è fondamentale perché vogliamo consegnare il lavoro ai clienti il più rapidamente possibile: ad esempio ora se riceviamo un ordine alle 18:00, il giorno dopo faremo le lastre e stamperemo entro le 9:00 e spediremo gli stampati entro le 11:00”, afferma Paul Bennington, Litho Team Leader di Bluetree Group.

Fondato nel 1989, Bluetree Group è cresciuto molto in fretta, tanto da essere lo stampatore in più rapida crescita del Regno Unito, con un fatturato annuo di oltre 40 milioni di sterline. Da uno stabilimento di produzione di 13000 mq nel South Yorkshire, l'azienda opera attraverso due marchi di stampa online: instantprint.co.uk per le piccole imprese e Route1Print.co.uk, che serve i clienti commerciali. Nell'aprile 2020, la società ha risposto alla pandemia di Covid-19 e ha aggiunto una nuova divisione, Bluetree Medical, ed è diventata il primo produttore britannico di maschere chirurgiche di tipo IIR.
Sono 170 i prodotti disponibili, realizzati con stampa digitale e litografica, quest’ultima produce il 50-60% delle entrate e il 70-80% del volume per tonnellaggio. Lewis Rogal, Head of Organizational Development di Bluetree Group afferma che “la stampa digitale ha cambiato il settore della stampa, ma anche la litografia si è evoluta, infatti abbiamo deciso di investire in questa direzione usando le lastre Sonora X e il sistema Nela; è un algoritmo che determina il processo di produzione più idoneo, ovviamente supportato dalla logica e dall’esperienza degli operatori". Dopo l'esposizione, le lastre Sonora X alimentano le Speedmaster di Bluetree Group, che negli ultimi due anni consumano una media di 110 set di lastre ogni turno di 12 ore, con un picco di 180 set.
L’azienda ha deciso di passare alle lastre senza sviluppo non solo per i risparmi sui costi inerenti ma anche per gli evidenti vantaggi per la sostenibilità dato che hanno eliminato sviluppatrici e alcool, senza compromettere la qualità di stampa, perché le prestazioni delle lastre Sonora X hanno assicurato gli stessi risultati delle lastre convenzionali usate in precedenza. "Circa l'80% delle nostre tirature sono inferiori a 5.000 copie, infatti la tiratura media è compresa tra 250 e 500 copie, quindi cambi di lavoro rapidi sono fondamentali e il fatto che la lastra Sonora X non abbia bisogno di sviluppo e vada subito in macchina, fa la differenza; inoltre con questa generazione di lastre non abbiamo avuto problemi a causa dei graffi, quindi siamo molto soddisfatti della nostra decisione e non torneremo indietro!" conclude Bennington.
Players: KODAK
© Copyright 2021. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy