Due nuove lastre firmate Agfa

30 giugno 2020
In occasione dell'evento Studio 4D48, denominazione dello stand di Agfa a drupa, la società ha presentato moltissime novità tecnologiche tra cui le due nuove lastre Adamas, lastra offset priva di agenti chimici, e Energy Verve, lastra con modulo di preriscaldamento.
Dall'unione di eco-sostenibilità ed elevate prestazioni di stampa e riproduzione del punto precisa e produttività massima, nasce Adamas, la lastra offset priva di agenti chimici, di cui Agfa ha lanciato l’ultima versione, destinata sia alla stampa di imballaggi sia a quella commerciale (a foglio o rotativa heatset senza cottura). 

Prestazioni tecniche ed eco-sostenibilità
Anche in ambienti di stampa impegnativi che prevedono l'impiego di inchiostri UV o bianco opaco, la nuova versione di Adamas è in grado di mantenere risultati di stampa stabili; nella stampa con inchiostri UV (sia tradizionali sia UV-H/UV-LED) può supportare tirature fino a 75.000 copie, mentre giunge a 350.000 copie se si impiegano inchiostri ossidativi. La combinazione tra la lastra e l'unità di pulitura Adamas rende superfluo l'uso di acqua per il lavaggio e consente di sostituire le sostanze chimiche con una soluzione di gommatura a pH neutro, il cui tasso di rigenerazione è stato ulteriormente ridotto. In tal modo si possono ridurre gli sprechi fino al 75% rispetto ad altri prodotti simili. La seconda generazione di lastre Adamas prolunga la durata del bagno fino a 8.000 mq di lastre di stampa. La gamma di unità di pulitura Adamas, basata sul sistema a cascata brevettato di Agfa, è ancora più ampia grazie all'introduzione della nuova unità di pulitura Adamas COU150, in grado di gestire lastre larghe fino a 1480 mm. 

Innovazione ECO3
Adamas è un esempio eccellente della strategia ECO3 di Agfa, che consiste in un’ampia gamma di hardware, software, materiali di consumo e servizi volti a rendere i processi di stampa più puliti, convenienti e facili da gestire. In questo contesto, si inserisce anche Energy Verve, la nuova lastra con modulo di preriscaldamento di Agfa che raggiunge tirature fino a 1 milione di copie senza cottura. È stata progettata per gestire condizioni di stampa particolarmente impegnative. Si tratta di una lastra offset fotopolimerica con modulo di preriscaldamento e sensibilità negativa, per stampatori che lavorano in condizioni particolarmente impegnative e abrasive, utilizzando inchiostri ossidativi e UV. L'alta sensibilità e lo strato di foto polimeri non ablativo di questa lastra massimizzano la produttività del CTP.

Prestazioni elevate e riduzione dei costi
Sostituendo il forno per il trattamento post-cottura con un modulo di preriscaldamento e necessitando pertanto di temperature inferiori, Energy Verve riduce il consumo di energia fino al 50% e i costi di assistenza fino al 65%; consente inoltre di evitare problemi legati all'ondulazione o incrinatura delle lastre. Infine, il modulo di preriscaldamento occupa meno spazio rispetto al forno per il trattamento post-cottura.
Uno dei maggiori fattori di costo per le stampanti heatset è la rottura della bobina di carta, che si verifica soprattutto se la carta è leggera o se avvengono molteplici cambi di formato. Il design specifico di Energy Verve impedisce alla bobina di rompersi. Thomas Billiet, R&D Project Manager presso Agfa spiega: "Il substrato di alluminio granito di Energy Verve garantisce un ottimo equilibrio tra inchiostro e acqua e consente agli stampatori di utilizzare una quantità minima di acqua, ottenendo condizioni di stampa più stabili e impedendo così alla bobina di rompersi"


© Copyright 2020. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy