Argi presenta il Manifesto sui modelli comportamentali

12 maggio 2014
L’associazione lancia un’iniziativa per il recupero dei valori etici nelle relazioni commerciali.

Argi presenta il Manifesto sui modelli comportamentali, un progetto che si propone di recuperare quei fondamentali valori etici che sono alla base dell’economia di mercato e che, purtroppo, le relazioni d’impresa nell’attuale scenario tendono a perdere e comunque a trascurare.
Per le imprese associate quest’etica delle relazioni, sia interne che verso terzi, non ha un valore unicamente legato al rispetto delle normative vigenti; le sue fondamenta stanno nella convinta volontà di offrire e rispettare elevati standard di correttezza comportamentale, anche in adesione a principi e regole interne di natura volontaristica.

Il tema dell’importanza di un’etica comportamentale nel settore è radicato in Argi, che già un anno fa, sulla scorta di una proposta dell’allora consigliere Roberto Levi (oggi presidente dell’Associazione), aveva lanciato un richiamo all’importanza per le aziende di caratterizzarsi e di distinguersi per garanzie e qualità del lavoro, focalizzandosi in particolar modo sul quel circolo vizioso per cui il mancato puntuale rispetto delle scadenze e la loro continua proroga stava assumendo caratteri di “normalità”, in totale assenza di motivate e giustificate ragioni.

Tutti questi motivi sono alla base del Manifesto sui modelli comportamentali, primo passo di un percorso volto a valorizzare e rafforzare le aziende del settore Arti Grafiche, anche non associate, che operino secondo criteri consoni a una corretta crescita del settore e alla tutela dell'intera filiera.
L’iniziativa, assolutamente innovativa per il settore, vuole sottolineare come l’etica professionale e l’integrità personale non siano aspetti secondari e trascurabili, ma al contrario fondamentali dei rapporti commerciali.

© Copyright 2021. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy