Uno stabilimento avveniristico e due nuove Gallus nel futuro di Zardini

28 luglio 2020
In arrivo, presso la sede di Zardini Etichette a Marano di Valpolicella, la settima Gallus TCS, cavallo di battaglia del parco macchine e una nuova Labelmaster 440. Nei prossimi anni, l’azienda sarà impegnata nella costruzione di un secondo stabilimento produttivo a San Pietro in Cariano, un passo strategico importante dal punto di vista anche del marketing.
I numeri di Zardini Etichette raccontano di una realtà unica, dalle grandi potenzialità e con una strategia chiara di crescita attorno alle esigenze dei clienti. Con una produzione di 800 milioni di etichette autoadesive all'anno, il parco macchine da stampa targato Gallus conta, oltre alle sette TCS 250 e alla Labelmaster 440 - 8 colori superaccessoriata con innovativi automatismi e funzionalità -  due rotative flexo ECS 340 e una rotativa offset RCS 430. Questo consente la massima flessibilità e un modello di business dedicato che riesce a rispondere in tempo reale. 

Tiziano Zardini, titolare di Zardini Etichette, e Andrea Citernesi, Gallus Business Driver – Heidelberg Italia

Tiziano Zardini, titolare dell'etichettificio, racconta il percorso che ha portato l’azienda ad essere oggi una realtà unica nel panorama grafico: "Grazie all'attenzione agli standard di sostenibilità richiesti e alle competenze acquisite, lavoriamo da anni con la certificazione BRC che assicura elevati standard qualitativi per i prodotti a marchio. Questo ci ha permesso di essere punto di riferimento nella stampa di etichette per il settore della GDO. Essendo focalizzati nel settore alimentare in ambito grande distribuzione, non abbiamo avuto cali di richieste nel periodo del lockdown. Per questo abbiamo confermato gli ordini delle due macchine Gallus proprio nel periodo della pandemia. Gallus è stato per noi un partner tecnologico importante che ci ha supportato nella crescita del business. Crediamo fortemente nell'investimento tecnologico, e questo ci darà la spinta in futuro per crescere ancora".


Considerata la posizione dell'azienda nell'area del Valpolicella, il settore enologico rappresenta il secondo grande business, grazie alla partnership con la Sanfaustino Label. "/l nuovo stabilimento sarà destinato alla produzione delle etichette da vino che sarà soddisfatta grazie a quattro Gallus TCS che trasferiremo dalla sede di Marano. La sala stampa di 1500 mq diventerà uno showroom in piena regola e il nuovo stabilimento rappresenterà il nostro biglietto da visita”.





GALLERY
© Copyright 2020. PrintPUB.net - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy